25.08.2018 L'ultimo degli artigiani

Fin da quando abbiamo cominciato a fare questo lavoro, quasi venti anni fa, una persona è sempre stata al nostro fianco: Vincenzo Cara.

Vincenzo ci ha lasciati, portato via da una crudele malattia con cui aveva combattuto per anni, senza mai lamentarsi.

Era l'ultimo di una specie di artigiani che non esiste più, un vero artista. L'officina era il suo regno.

Sapeva tornire, fresare, forare, saldare, piegare, verniciare, insomma sapeva fare tutto.

Ha costruito la parte meccanica di tutte le nostre macchine, talvolta seguendo i nostri disegni, spesso modificandoli di testa sua quando capiva che una cosa si poteva fare meglio.

E non consegnava il lavoro finché non era come diceva lui, cioé perfetto.

Abbiamo passato centinaia di ore nella sua officina, a guardarlo lavorare e a sentirlo lamentarsi delle tasse e del governo. Quel poco che sappiamo di tecnologia meccanica, ce l'ha insegnato lui.

Ci mancherà tanto.

L'artigiano nel suo regno

 

 

 

 

 

 

 

 

OK

Visitando questo sito, acconsente all'uso di cookie per fini comprendenti la pubblicità e l'analisi.
Ulteriori informazioni